Marketing: fashion style

16 dicembre 2016

  

Sintesi

Se leggi il nome Chiara Ferragni, cosa ti salta in mente? Probabilmente la fashion blogger più famosa in questo momento del mondo. Invece se ti proponessi il nome di Vivy Yusof?
In questo articolo ho scelto di parlarti di lei, della sua storia e di come è diventata una star, un personaggio di primo piano in Malesia, grazie ai social network e ad una corretta strategia marketing.

 

Marketing: la storia

Vivy Yusof è il manifesto della perfetta donna in carriera. Malese, giovane, intelligente, bella, elegante, moglie devota e mamma di due figli. In pochi anni è diventata una delle più grandi celebrità della Malesia grazie al web. Anche lei, come molte recenti star del mondo del fashion, fenomeno nato grazie ad instagram, in tutto il sud-est asiatico conta centinai di migliaia di followers (visita il suo profilo, che ha quasi un milione di follower alla data in cui scrivo questo articolo).

La sua è una storia davvero interessante, un vero e proprio caso studio di marketing, che racconta come una strategia marketing basata sull’ascolto del proprio pubblico, delle esigenze delle persone, è la chiave per il successo di un marchio.

Vivy Yusof, per coronare il successo raggiunto grazie ai social media, ha creato una propria azienda, che oggi opera in tutto il sud-est asiatico. Assieme al marito, Fadzarudin Anuar, nel 2010 ha fondato la Fashion Valet, che attraverso il proprio sito e-commerce porta le migliori creazioni dei fashion designer del momento direttamente al consumatore finale.

L’idea di creare un e-commerce è nata a Yusof e Anuar, quando erano a Londra. Nelle giornate di pioggia, muoversi in auto nel traffico londinese per fare shopping, era sempre una vera e propria avventura e questa esperienza li ha portati ad ideare il loro sito di e-commerce, offrendo al pubblico del sud-est asiatico la medesima esperienza offerta dallo shopping londinese.

Marketing: l'idea

L’idea di Yosuf è stata quella di creare un sito e-commerce multimarca, capace di ospitare al proprio interno fashion designer di successo. Un po’ come è oggi Zalando, solo che FV è andato online con qualche anno di anticipo rispetto al colosso tedesco. In soli sei anni l’azienda è diventata talmente grande da possedere uffici a Kuala Lumpur, Singapore e Jakarta.

Il successo del progetto FV, nasce dal blog di Yusof. I primi clienti del progetto FV sono stati infatti proprio i lettori del blog di Yusof. Il blog ha svolto un ruolo strategico per creare le basi del successo del marchio FV.

Il primo passo di una qualsiasi strategia marketing è quello di dare un’identità ad un marchio, il quale deve rappresentare dei valori precisi e rappresentare per i suoi fruitori la risposta a bisogni ben precisi. Attraverso il proprio blog Yusof è riuscita a crearsi una reputazione e di conseguenza a trasferire una forte credibilità al suo marchio.

Il successo del sito quindi è dettato dal filo diretto che Yusof tiene con i lettori attraverso il proprio blog. Lei è il volto, la testimonial, del marchio e si occupa di tutti gli aspetti legati al marketing. Yusof non crede che persone esterne all’azienda possano seguire e occuparsi del marchio meglio di chi ha dato vita al marchio stesso, ed in questo ha ragione. Infatti un buon consulente marketing quando inizia il percorso assieme ad un cliente, deve poter respirare la stessa aria che ha dato vita al marchio.

Il web permette al consulente marketing di avere clienti ovunque nel mondo, ma è anche vero che per poter promuovere ciò che un marchio rappresenta, il consulente marketing deve interiorizzare il mondo che il marchio rappresenta.

Click to Tweet

Personalmente per costruire e mantenere un rapporto con i mie clienti, cerco sempre di essere presente periodicamente presso la loro sede, anche se si trovano lontano e il raggiungerli implica un viaggio.

Torniamo ora al marchio FV ed alla sua clientela che è compresa tra i 20 ed i 40 anni. Nelle interviste che rilascia, Yusof sottolinea spesso come sia importante conoscere i propri clienti, conoscere le loro esigenze, per poter dar loro ciò che desiderano.

Yusuf ha compreso infatti che non c’è strada che quella di creare un legame emotivo tra il marchio e i fruitori del marchio. Non a caso sottolineo spesso nei corsi di marketing che tengo di quanto sia importante il fattore "emozione".

Nella mia nuova brochure istituzionale 2017 che ho da poco presentato, ho scelto questa frase della poetessa Maya Angelou come sintesi perfetta del valore delle emozioni in una strategia di marketing:

"Ho imparato che la gente si dimentica quello che hai detto, la gente si dimentica quello che hai fatto, ma la gente non potrà mai dimenticare come l’hai fatta sentire."

Yusof è anche la star di un reality show televisivo chiamato "Love, Vivy" che racconta della sua vita quotidiana. Tutto questo ovviamente contribuisce a far crescere le vendite del suo sito di e-commerce, attraverso un’azioni di marketing morbido, non aggressivo, che valorizza la sua persona, la sua credibilità, la sua reputazione.

La continua crescita e successo del progetto FV, ha portato i concorrenti a guardare al mercato sud-est asiatico, in particolare la Malasia. Per paura di essere sopraffatti dalla concorrenza, Yusof e Anuar, hanno aperto il loro portale a chiunque volesse vendere, comportando però in breve tempo una riduzione della qualità e degli elevati standard che avevano imposto alla loro azienda. Un errore ammesso da entrambi, i quali si sono resi conto che giocando a ribasso hanno solo offuscato l’identità del loro marchio.

Dopo questo passo falso, la coppia, ha deciso di tornare alla loro idea originale. L’obiettivo era quello di offrire al mercato malese, una vetrina di collezioni di alta qualità, per materiali e stile.

Marketing: fraintendere cosa significa

Uno degli errori più comuni che si commettono nel tentativo di contrastare la concorrenza è quello di puntare al gioco a ribasso, riducendo i prezzi, proponendo sconti e così via...
Il motivo di questo è errore è nella definizione stessa del compito del marketing. Infatti il marketing non si occupa di vendere, ma di portare degli potenziali clienti ad acquistare ciò che il marchio rappresenta.

Click to Tweet

Oggi il marchio FV, grazie al continuo successo, ha aperto anche dei negozi fisici. La società di Yusof possiede punti vendita a Kuala Lumpur e a Singapore, lungo la Orchard Road.

Uno degli elementi di innovazione che hanno caratterizzato la strategia marketing di Yusof, è stato lo sdoganamento dello hijab, il tipico copricapo utilizzato dalle donne di fede islamica. Attraverso il marchio "dUck" Yusof racconta uno stile di vita urbano e moderno della donna musulmana che utilizza lo hijab.

L’idea di Yusof è nata dopo che ha iniziato ad indossare lo hijab, trovando nei negozi pochissima scelta nei modelli di hijab proposti, ha deciso così di produrre modelli differenti per taglio, materiale e colore. Anche il successo di questa idea è arrivata inaspettatamente. dUck oggi è diventato il marchio che rappresenta collezioni di sciarpe e hijab in edizione limitata da tutto esaurito.

Yusof e suo marito guardano instancabilmente al futuro, pensano ad espandersi in nuovi mercati, a migliorare costantemente il servizio offerto dal portale di FV e soprattutto ad offrire il meglio del mondo del fashion attraverso una continua e severa selezione di fashion designer.

Marketing: conclusione

FV è un caso studio di marketing perfetto. Da studiare ed interiorizzare, un perfetto esempio di come un marchio può raggiungere il successo se si rispettano e si seguono i principi del marketing.

Vuoi suggerimenti gratuiti per catturare l'attenzione, chiudere vendite e aumentare la tua influenza?

 

BrioWeb
E-mail: info@brioweb.eu
Centralino 3515550381
Piazza IV Novembre, n. 22
30030 Cazzago di Pianiga (VE)

Consulenze
Marketing
Leadership
Coaching

Tutti comunicano, comunicare non è da tutti
Dove Marketing
Psicologia
Mindfulness e
T'ai Chi Ch'üan
si incontrano e si fondono

P.IVA 03853870271 | Informativa sulla Privacy, Cookie e Copyright | Mappa del sito | © 1999 - BrioWeb

P.IVA 03853870271 | Informativa sulla Privacy, Cookie e Copyright | Mappa del sito | © 1999 - BrioWeb