Al lavoro felici?

5 settembre 2018

  

Articolo del Il successo di un’azienda passa anche attraverso la felicità, la soddisfazione e il coinvolgimento delle proprie risorse. Fidelizzare i propri dipendenti non è meno importante di fidelizzare i propri clienti.

In evidenza

Agenzia marketing e neuromarketing | Francesco Russo consulente marketing | BrioWeb consulenza marketing  e seo Treviso Padova Venezia

Scarica il nuovo numero di Eclettica Magazine, la rivista di marketing 100% gratuita... clicca qui

Nell'articolo "Le minacce interne al marketing" mi sono focalizzato sull'importanza di concentrare le attenzioni non solo nei rapporti verso i clienti, ma anche nei rapporti con e tra i dipendenti.

Una migliore performance aziendale infatti può scaturire da un contesto che favorisce lo sviluppo personale e le relazioni. Se i dipendenti non percepiscono il posto di lavoro come un luogo sacrificale e coercitivo, ma come un ambiente psicologicamente positivo, saranno le loro motivazioni interiori a rendere il loro comportamento più funzionale agli obiettivi aziendali.

Nel corso di quest'anno si è parlato molto del concetto di "felicità" in azienda. All'inizio dell'anno molti quotidiani hanno parlato della figura del "manager della felicità", figura che dovrebbe occuparsi dello stato di "felicità" dei dipendenti.
La "felicità" in azienda infatti è un elemento fondamentale per il "benessere" del business stesso.

A questo punto però la prima domanda a cui bisogna rispondere è la seguente: di cosa parliamo quando parliamo di felicità? Darne una definizione personale è difficile, figuriamoci una definizione che possa trovare consenso in un vasto pubblico.

Un gruppo internazionale di psicologi guidati da Antonella Delle Fave, dell'Università di Milano, ha lavorato per realizzare un database trasculturale del concetto di felicità.

Lo studio è ricorso ad una metodologia mista, che punta a valorizzare il punto di vista della gente comune, in Paesi occidentali e non occidentali. Si tratta di un lavoro che ha suscitato un grandissimo interesse, pubblicato su prestigiose riviste, e che probabilmente avrà una notevole un'influenza sulle future ricerche sull'argomento.

Uno degli aspetti considerati da questo studio è la lingua parlata dalle persone intervistate. La lingua parlata da un individuo è la manifestazione non solo di una cultura ma anche di una modalità di pensiero e di conseguenza un modo di percepire la realtà. Di conseguenza ogni fenomeno che si studia, come la felicità, ò essere influenzato (entro certi limiti) dalla lingua utilizzata, che nelle scienze sociali in genere è l'inglese.

La parola inglese happy nasce da una radice germanica che fa riferimento al concetto di fortuna, mentre il latino felcitas che sta alla base dei termini neolatini deriva da una radice indoeruorpea legata al concetto di crescita e feritlità, e quindi descrive un processo più che un obiettivo raggiunto.
Al tempo stesso la felicità è connotata come uno stato interiore, mentre la radice di happiness è la stessa del verbo to happen, accadere, ed è più legata ad eventi concreti e al benessere materiale.

Nonostante questo, sembra emergere dallo studio, che per la maggior parte degli interpellati l'idea di felicità sia più vicina alla serenità che a un picco emotivo. Molte persone in molte società diverse affermano che la felicità ed il benessere hanno a che vedere con l'equilibrio e l'armonia interiore, e non con l'avere sempre di più per se stessi.

Il dato che emerge sposta la prospettiva dall'io al noi, ed al modo in cui viviamo in questo mondo. Mette in risalto l'importanza dell'armonia tra un singolo individuo ed i suoi simili all'interno di una società e di un ecosistema. Se vediamo la felicità come un equilibrio, questo significa che siamo in grado di integrare nella nostra vita gli aspetti negativi dell'esistenza umana.

Il concetto di armonia tra negativo e positivo, la cui conseguenza è una sorta di equilibrio in grado di dare il benesere non è esclusivo delle culture orientali. Infatti anche la cultura occidentale che trova le sue radici nella cultura greca lo ha espresso con il concetto epicureo di atarassia. L'atarassia infatti si riferisce proprio al distacco dalle passioni, alla capacità di mantenere equilibrio e serenità anche in situazioni non piacevoli.

È importante considerare che esistono differenze tra la felicità in quanto tale e gli elementi che contribuiscono a dare senso all'esistenza. Infatti in un articolo che pubblicherò nelle prossime settimane "Yugen e il senso della vita", mi focalizzerò proprio sul fatto che non è sufficiente la felicità per dare un senso alla nostra vita e come scriverò nell'articolo della prossima settimana "Non sprecare soldi nel team building", è fondamentale permettere ad ogni membro dell'azienda di sentirsi realizzato anche nella dimensione interiore.

Francesco Russo consulente marketing - BrioWeb consulenza marketing

Articolo tratto dal blog di marketing di Francesco Russo
Titolare di BrioWeb, agenzia di marketing e comunicazione di Venezia.
BrioWeb | Marketing | Leadership | Coaching
E-mail: info@brioweb.eu
Centralino: 3515550381
Sito web: www.brioweb.eu

Cerca nel sito

Agenzia marketing e neuromarketing | Francesco Russo consulente marketing | BrioWeb consulenza marketing  e seo Treviso Padova Venezia

Cosa ti offriamo

La nostra missione

Tutti comunicano, ma comunicare non è da tutti.
Diamo valore alle tue idee di business attraverso strategie di marketing che fanno si che potenziali clienti entrino in relazione con il tuo marchio, grazie alla nostra creatività.
Affascinare e fidelizzare i tuoi clienti grazie alle strategie di marketing e di comunicazione determinando un aumento del tuo fatturato, e portando al successo le tue idee di business.

Libro Agenzia marketing e neuromarketing | Francesco Russo consulente marketing | BrioWeb consulenza marketing  e seo Treviso Padova Venezia

Dominio Marketing

Pilastri Agenzia marketing e neuromarketing | Francesco Russo consulente marketing | BrioWeb consulenza marketing  e seo Treviso Padova Venezia

I 9 pilastri

Eclettica

Conoscere è potere, imparare è dominare!

L'accademia creata da BrioWeb per offrire una formazione di alto livello nel mondo del marketing e della leadership.
Clicca qui per scoprire tutti i corsi

Eclettica Magazine

La rivista italiana di Marketing completamente gratuita

Scopri tutti i numeri

BrioMedia

Infinita emozione di comunicare con il web!

Lo studio multimediale creato da BrioWeb per realizzare video, spot pubblicitari e soprattutto documentari.
Scopri cosa offriamo

E-Book gratis

La collana di e-book gratuiti di Eclettica Magazine

Nata dall'esperienza di BrioWeb e di Eclettica Marketing, la collana "Il Signor Marketing e..." offre una gamma di e-book gratuiti in formato PDF dedicati al mondo del marketing, della leadership e del coaching.
Scopri la collana

Rimani in contatto con noi, ci teniamo molto!

Condividi questa pagina

 

E seguici su

Linkedin Agenzia marketing e neuromarketing | Francesco Russo consulente marketing | BrioWeb consulenza marketing  e seo Treviso Padova Venezia Twitter Agenzia marketing e neuromarketing | Francesco Russo consulente marketing | BrioWeb consulenza marketing  e seo Treviso Padova Venezia YouTube Agenzia marketing e neuromarketing | Francesco Russo consulente marketing | BrioWeb consulenza marketing  e seo Treviso Padova Venezia Facebook Agenzia marketing e neuromarketing | Francesco Russo consulente marketing | BrioWeb consulenza marketing  e seo Treviso Padova Venezia

Ⓒ2009 - BrioWeb

C.F. e P.IVA 03853870271

 
Recapiti
Tel.: +393515550381
E-mail: info@brioweb.eu

Orario Ufficio
Lunedì - Giovedì
dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00
Venerdì
dalle 8.00 alle 12.00 - pomeriggio chiuso

Informativa sulla Privacy | Powered by BrioWeb